Herzlich willkommen

Sie erhalten eine Übersicht unserer Drucksachen.
Klicken Sie die gewünschte Broschüre, Flyer oder Dokumentation an.

Aufrufe
vor 3 Jahren

Guida alla Psichiatria

  • Text
  • Clinica
  • Pazienti
  • Pdgr
  • Spesso
  • Disturbi
  • Servizio
  • Cura
  • Terapie
  • Centro
  • Aiuto
  • Guida
  • Psichiatria

26 ottobre 2011 PER NON

26 ottobre 2011 PER NON AVERE PIÙ PAURA Ci sono in calendario un colloquio, una festa di compleanno o una conferenza da tenere. Cose normalissime, che ai più non danno da pensare. Ma per le persone che soffrono di fobia sociale gli impegni di questo tipo sono un vero tormento. Aiuto e assistenza si trovano al PDGR. Sono più di quante si pensi le persone che nelle situazioni citate sopra si sentono insicure e fortemente inibite. Hanno una grossa paura di fallire, di fare brutta figura o di essere sminuite. In questo caso le mani cominciano rapidamente a sudare, la mente si trasforma in una scatola nera, le parole restano bloccate in gola e si diffonde il panico. «Chi lo ha già sperimentato una volta e lo risperimenta costantemente farà di tutto per evitare situazioni incresciose di questo tipo», dicono Gianetta Schäfer, caporeparto al Servizio psichiatrico ambulatoriale, e Marc Urben, psicologo del reparto di Psicoterapia. Entrambi lavorano presso il Servizio psichiatrico dei Grigioni (PDGR) nella clinica Waldhaus a Coira. Tuttavia spesso una cosa si tira dietro l’altra. La paura di non riuscire a fare qualcosa o di rendersi ridicoli conduce spesso in un vicolo cieco. Mentre i colleghi e le colleghe ricevono i lavori migliori, chi soffre di questo disturbo resta al palo, perché la paura gli impedisce di adempiere i compiti che sarebbero destinati a lui. Anche la vita familiare e i rapporti di amicizia sono spesso danneggiati dalle paure di questo tipo, raggruppabili sotto la definizione di «fobia sociale». «Noi possiamo aiutare queste persone con terapie efficaci. Ma il problema è che gli interessati, proprio a causa delle Quando le paure dominano la vita sociale la voglia di vivere scompare. Le terapie aiutano a combattere le paure. 42

loro paure, spesso non vengono da noi», dicono Gianetta Schäfer e Marc Urben. «Auguriamo a chi soffre di fobia sociale il coraggio di fare un primo passo e di prendere appuntamento dallo psicoterapeuta per un primo colloquio.» CLASSIFICARE E CAPIRE LE PAURE Poiché una fobia sociale domina tutti gli ambiti della vita, anche la sofferenza è molto grande. Per questo i malati si ritirano dal mondo, si isolano e restano sempre più soli. Da questo, d’altra parte, possono nascere depressioni o problemi di alcol. «Noi spieghiamo ai nostri pazienti come con la psicoterapia possono superare le loro paure e ritornare a una vita degna di essere vissuta.» Schäfer e Urben sanno bene che i malati spesso valutano in modo errato la propria condizione. «Durante le terapie prendiamo in esame proprio questo aspetto. Da noi i pazienti imparano a classificare le loro paure in modo diverso e a capire soprattutto come si creano.» RITROVARE LA VOGLIA DI VIVERE ANZICHÉ SOFFRIRE Una parte delle terapie è costituita da esercizi pratici. Dopo aver fatto un elenco delle situazioni Augurano ai malati il coraggio di affrontare le loro paure: la dottoressa Gianetta Schäfer, caporeparto al Servizio psichiatrico ambulatoriale, e Marc Urben, psicologo del reparto di Psicoterapia della clinica Waldhaus a Coira. CENTRO D’ASSISTENZA PDGR Una fobia sociale può essere curata bene. Chi ne soffre e cerca aiuto dopo se la cava molto meglio sia nell’ambiente professionale che in quello privato e la sua qualità della vita migliora notevolmente. Informazioni e appuntamenti: Servizio psichiatrico ambulatoriale del PDGR, tel. 058 225 25 25, www.pdgr.ch difficili, i pazienti si esercitano ad affrontarle insieme ai terapeuti. A seconda del tipo di paura che hanno, imparano a rivolgere la parola ad altre persone per strada o a domandare l’ora a qualcuno alla fermata dell’autobus. «Così il malato fa l’esperienza che i suoi timori non si avverano affatto. Da questo deriva sicurezza e l’autostima cresce.» Le cause di una fobia sociale sono varie. Esse possono risalire a una predisposizione genetica o a esperienze negative della giovinezza. Da queste possono svilupparsi forme di forte insicurezza che non si riesce a superare senza un aiuto dall’esterno. Tuttavia non è mai troppo tardi per fare qualcosa per sè e per imparare, con l’aiuto di un terapeuta, come comportarsi con le proprie paure e come superarle. Chi non vuole più «fare solo un passaggio di nascosto nella vita» e riconquistare la voglia di vivere deve fare il primo passo e fissare un colloquio con uno specialista. 43

Behandlungspartner

Newsletter Ausgabe Januar 2016
Newsletter Ausgabe Juli 2016
Manual Zusammenarbeit Behandlungspartner und PDGR
Ansprechpartner Psychiatrische Dienste Graubünden

ARBES

ARBES: Produkte und Dienstleistungen
ARBES - Textilwerkstätten
ARBES - Steinbearbeitung
ARBES - Schreinerei
ARBES - Floristik
ARBES - Gärtnereien
ARBES - die geschützte Werkstätte der Psychiatrischen Dienste Graubünden

Angebote

Tagesangebot 55Plus
Ambulanter Psychiatrischer Dienst
Allgemeinpsychiatrische Tageskliniken
Memory-Klinik / Demenzabklärung
Psychiatrische Spitex-Leistungen
Gerontopsychiatrische Tageskliniken
Schmerzklinik
Psychotherapiestation der zweiten Lebenshälfte
Rehabilitationspsychiatrie
Ambulatorium Neumühle
Tinnitusklinik
Suchtzentrum Danis Therapie
Suchtzentrum Danis Entzug
Psychotherapiestation
Psychotherapeutische Tagesklinik
Privatklinik MENTALVA - Körper & Geist im Gleichgewicht
Kinder psychisch erkrankter Eltern
Gerontopsychiatrie
Forensisch-psychiatrische Stationen
Betreuung von Mutter und Kind
Akutpsychiatrie
Wohnheim Montalin Chur
Wohnheim Rothenbrunnen
Gruppo Abitativo Rovel
Aussenwohngruppen Rothenbrunnen
Aussenwohngruppen Montalin
Heimzentrum Arche Nova
Patientenwegweiser
Pflegende Angehörige in Graubünden
Ratgeberserie Psychiatrie
VASK - Wir Angehörigen
Informationen für Angehörige

Vorstellung Unternehmen

Jahresbericht 2012
Jahresbericht 2013
Jahresbericht 2014
Jahresbericht 2015
Portrait
Vorstellung ARBES

Freizeit / Medien

Minigolf Beverin
Sonderbeilage zum 10 Jahr Jubiläum der PDGR


Wünschen Sie gedruckte Exemplare?

Teilen Sie uns den entsprechenden Titel, die gewünschte Anzahl und Ihre Postanschrift unter info@pdgr.ch mit.

Psychiatrische Dienste Graubünden
Loëstrasse 220
7000 Chur
Tel. +41 58 225 25 25
Fax +41 58 225 25 26

info@pdgr.ch