Herzlich willkommen

Sie erhalten eine Übersicht unserer Drucksachen.
Klicken Sie die gewünschte Broschüre, Flyer oder Dokumentation an.

Aufrufe
vor 3 Jahren

Guida alla Psichiatria

  • Text
  • Clinica
  • Pazienti
  • Pdgr
  • Spesso
  • Disturbi
  • Servizio
  • Cura
  • Terapie
  • Centro
  • Aiuto
  • Guida
  • Psichiatria

25 gennaio 2012 TROVARE

25 gennaio 2012 TROVARE UN BUON EQUILIBRIO ED EVITARE IL BURN-OUT Non si deve arrivare al burn-out. Esiste una serie di strategie utili da applicare nella vita di ogni giorno per scongiurare questo pericolo. Ma se la sindrome di burn-out si è già manifestata ci si può rivolgere agli specialisti del Servizio psichiatrico dei Grigioni (PDGR), che aiutano a ritrovare l’equilibrio. Uno studio pubblicato nel 2010 dalla Segreteria di stato per l’economia sul tema dello stress mostra un dato allarmante: il 75% dei lavoratori si sente stressato al proprio posto di lavoro. Secondo quanto è stato dimostrato, sono in primo luogo le numerose interruzioni del processo lavorativo, i ritmi elevati e la pressione dovuta alle scadenze a generare sovraccarico e stress. Dallo stress si sviluppano a loro volta molteplici problemi di salute con conseguenze economiche dell’ordine di miliardi di euro. Il burn-out è una reazione a una situazione di stress cronico. «Il burn-out», spiega Franco Arnold, psicologo del PDGR specializzato in Psicoterapia e Psicologia della riabilitazione, «è una sindrome da esaurimento. Molti non prestano attenzione ai sintomi dell’esaurimento emotivo, fisico e mentale. Sarebbe invece proprio questa la cosa importante da fare per non finire in burn-out.» COSA FARE? Arnold consiglia a chi è tormentato dallo stress di porsi delle domande: mi sento carico e sovraccarico? Perché faccio così tante ore in più? Sono poco organizzato? Ho paura di fallire? Per il lavoro Trovare l’equilibrio interiore per evitare il rischio di burn-out. 48

CENTRO D’ASSISTENZA PDGR Il Servizio psichiatrico dei Grigioni è specializzato nella cura delle malattie da stress. Di regola per i primi accertamenti ci si rivolge al medico di famiglia, solo in casi di emergenza direttamente al PDGR. Il PDGR effettua le terapie in day-hospital (solo in casi gravi è previsto il ricovero). In questo modo si trova una nuova qualità della vita. Informazioni: tel. 058 225 25 25, www.pdgr.ch Il dottor Franco Arnold, psicologo specializzato in Psicoterapia e Psicologia della riabilitazione, ha una lunga esperienza con i pazienti con la sindrome di burn-out. trascuro gli altri miei bisogni personali? Mi prendo sufficienti pause per il riposo? Reagisco spesso in modo irritato? Mi porto il lavoro a casa? Sono reperibile a tutte le ore? So dire di no? Questo processo di riconoscimento della situazione porta con sè anche domande sul benessere fisico e psichico: riesco a rilassarmi? Mi sento sfinito? Dormo a sufficienza? Faccio movimento? Sono felice? «Chi impara a prestare attenzione a se stesso, alle proprie sensazioni e ai propri bisogni trova di nuovo l’equilibrio tra stress e non stress, tra carico di lavoro e benessere», dice Franco Arnold alla luce della sua lunga esperienza. A questo fine è molto utile: camminare ogni giorno a passo svelto nella natura per una mezz’ora; guardare di frequente in lontananza, mangiare in modo vario, dormire a sufficienza, limitare o evitare completamente alcol, sigarette e medicinali (d’accordo con il medico). Anche una diversa gestione del tempo aiuta a ritagliarsi nuovi momenti liberi e porta a una riduzione dello stress. «Oltre a questo, è molto importante analizzare criticamente il proprio modo di vedere e di ragionare. Per esempio chiedersi: mi sento bene soltanto quando gli altri mi elogiano?» Dogmi di dubbia validità come il classico «chi commette errori dimostra di essere incapace» accrescono poi, dice Arnold, molti problemi. «Chi impara a mettere in discussione i propri dogmi e a riformularli in modo diverso ridimensiona le situazioni di stress.» La nuova formulazione del dogma potrebbe suonare all’incirca così: «Anche se rendo meno di altri e commetto degli errori sono comunque una gran persona». L’OFFERTA DI TERAPIE Il PDGR offre terapie per curare il burn-out sia nella clinica Waldhaus a Coira che nella clinica Beverin a Cazis. «Noi lavoriamo secondo il principio delle «quattro E» 1 : riconoscimento del proprio bisogno di cura, alleggerimento (ridurre e arrestare lo stress), riposo (rilassarsi, muoversi), ritorno alla lucidità (limitare il perfezionismo e l’idealismo). Per le persone colpite da burn-out, dice Arnold, non è sempre molto facile ammettere di aver superato il limite. «Per questo motivo conduciamo insieme un’analisi del posto di lavoro e parliamo anche con i superiori delle possibilità di miglioramento di quest’ultimo. Ciò porta risultati sorprendentemente positivi. Inoltre, ogni volta che è possibile, includiamo in questo processo anche la famiglia della persona malata. Insieme ai pazienti mettiamo a punto le terapie individuali appropriate, come per esempio una terapia del comportamento o una del movimento. In appoggio offriamo anche fitoterapia ed ergoterapia. I sintomi del burn-out sono curabili», afferma Arnold. «Chi ne è colpito trova, con la terapia, una nuova qualità della vita.» 1 NOTA DEL TRADUTTORE: i quattro sostantivi che seguono in tedesco cominciano tutti con la «E», da qui la definizione di «quattro E». 49

Behandlungspartner

Newsletter Ausgabe Januar 2016
Newsletter Ausgabe Juli 2016
Manual Zusammenarbeit Behandlungspartner und PDGR
Ansprechpartner Psychiatrische Dienste Graubünden

ARBES

ARBES: Produkte und Dienstleistungen
ARBES - Textilwerkstätten
ARBES - Steinbearbeitung
ARBES - Schreinerei
ARBES - Floristik
ARBES - Gärtnereien
ARBES - die geschützte Werkstätte der Psychiatrischen Dienste Graubünden

Angebote

Tagesangebot 55Plus
Ambulanter Psychiatrischer Dienst
Allgemeinpsychiatrische Tageskliniken
Memory-Klinik / Demenzabklärung
Psychiatrische Spitex-Leistungen
Gerontopsychiatrische Tageskliniken
Schmerzklinik
Psychotherapiestation der zweiten Lebenshälfte
Rehabilitationspsychiatrie
Ambulatorium Neumühle
Tinnitusklinik
Suchtzentrum Danis Therapie
Suchtzentrum Danis Entzug
Psychotherapiestation
Psychotherapeutische Tagesklinik
Privatklinik MENTALVA - Körper & Geist im Gleichgewicht
Kinder psychisch erkrankter Eltern
Gerontopsychiatrie
Forensisch-psychiatrische Stationen
Betreuung von Mutter und Kind
Akutpsychiatrie
Wohnheim Montalin Chur
Wohnheim Rothenbrunnen
Gruppo Abitativo Rovel
Aussenwohngruppen Rothenbrunnen
Aussenwohngruppen Montalin
Heimzentrum Arche Nova
Patientenwegweiser
Pflegende Angehörige in Graubünden
Ratgeberserie Psychiatrie
VASK - Wir Angehörigen
Informationen für Angehörige

Vorstellung Unternehmen

Jahresbericht 2012
Jahresbericht 2013
Jahresbericht 2014
Jahresbericht 2015
Portrait
Vorstellung ARBES

Freizeit / Medien

Minigolf Beverin
Sonderbeilage zum 10 Jahr Jubiläum der PDGR


Wünschen Sie gedruckte Exemplare?

Teilen Sie uns den entsprechenden Titel, die gewünschte Anzahl und Ihre Postanschrift unter info@pdgr.ch mit.

Psychiatrische Dienste Graubünden
Loëstrasse 220
7000 Chur
Tel. +41 58 225 25 25
Fax +41 58 225 25 26

info@pdgr.ch