Herzlich willkommen

Sie erhalten eine Übersicht unserer Drucksachen.
Klicken Sie die gewünschte Broschüre, Flyer oder Dokumentation an.

Aufrufe
vor 3 Jahren

Guida alla Psichiatria

  • Text
  • Clinica
  • Pazienti
  • Pdgr
  • Spesso
  • Disturbi
  • Servizio
  • Cura
  • Terapie
  • Centro
  • Aiuto
  • Guida
  • Psichiatria

5 maggio 2010 MAMMA E

5 maggio 2010 MAMMA E FIGLIO: QUANDO LA GIOIA NON VUOLE ARRIVARE A volte succede prima della nascita, a volte dopo: la mamma è esausta, triste, non ha più energie. Questo stato ha un nome: depressione da sfinimento. In questo caso si è in buone mani al reparto intensivo Salvorta della clinica psichiatrica Beverin a Cazis, specializzato proprio nel rapporto mamma/figlio. Ci si aspetta stanze tristi e desolate, ci si imbatte invece in allegre risate di bambini, in giocattoli, in un angolo ayurvedico con ogni tipo di tè, in oli da bagno profumati, fiori e disegni infantili. Si presenta così un reparto intensivo aperto nella clinica Beverin a Cazis. Christine Holzfeind, direttrice del reparto Cura patologie psichiatriche acute e Riabilitazione, conosce bene i pregiudizi di alcune persone nei confronti di una clinica psichiatrica. «Quei tempi tristi sono finiti da un pezzo» – dice Christine Holzfeind con un sorriso caloroso. «Le 8

CENTRO D’ASSISTENZA PDGR Chi cerca aiuto per sé o per i familiari in caso di malattie psichiche deve rivolgersi prima di tutto, quando è possibile, al medico di famiglia o prendere un appuntamento con un medico del PDGR. Ecco il consiglio di Lora Vidic per le madri con i sintomi di una depressione da sfinimento: «Quando ci si accorge che qualcosa non funziona bisogna innanzitutto parlarne apertamente con il partner o con il medico» Informazioni sul sito www.pdgr.ch Lora Vidic dal 2006 è caporeparto alla clinica Beverin a Cazis. Christine Holzfeind, direttrice del reparto Cura patologie psichiatriche acute e Riabilitazione pazienti trovano da noi un clima accogliente, che le mette a proprio agio. Si muovono liberamente e in modo indipendente, partecipano individualmente a terapie di gruppo e per singoli, si occupano dei loro figli in maniera molto autonoma a seconda delle loro condizioni di salute o li danno in custodia ai nostri collaboratori.» «Le depressioni da sfinimento e i disturbi postnatali delle mamme si possono curare bene» – conferma Lora Vidic, caporeparto. «L’importante è che le mamme vengano curate il più presto possibile.» Ogni donna può essere colpita, tanto la manager quanto la commessa o l’impiegata con contratto collettivo. Un importante punto d’incontro del reparto Salvorta è un grosso tavolo. Qui si mangia insieme o semplicemente si fanno quattro chiacchiere. Intorno alla stanza del tavolo sono disposti gli spazi adibiti alla terapia e le camere dei pazienti. L’atmosfera sembra serena, anche se qui sono temporaneamente in cura mamme con la depressione da sfinimento. LE CAUSE Le cause di questa malattia sono varie. «Non soltanto le donne ansiose, insicure o sensibili sviluppano, dopo la nascita del loro bambino, una reazione alla nuova situazione; anche donne perfettamente sane possono sviluppare depressioni per via di compromesse condizioni ormonali o anche sociali o familiari» – spiega Lora Vidic, da quattro anni caporeparto presso il PDGR. «Probabilmente si è trattato semplicemente di un parto difficile oppure la mamma si sente sovraffaticata dal bambino che strilla.» COME SI MANIFESTA UNA DEPRESSIONE? «Le donne sono spesso stanche, senza stimoli, hanno eventualmente disturbi di memoria e di concentrazione o fanno semplicemente fatica a gestire la casa. Per questo motivo alcune sviluppano sensi di colpa e dubitano di se stesse. Molte si vergognano della loro condizione. In realtà non ce n’è motivo, perché le depressioni da sfinimento e i disturbi postnatali sono malattie ben curabili» – dice Lora Vidic. È lei a stabilire dopo un’anamnesi approfondita (diagnosi) il piano di cura, adattato ai bisogni individuali della paziente, all’interno di un programma che prevede trattamenti a base di farmaci, terapia del linguaggio, terapia del movimento, del disegno e fitoterapia. Sono previsti anche esercizi di rilassamento come i training di competenze sociali. «Ma facciamo attenzione che le nostri pazienti non vengano caricate eccessivamente.» Tra l’altro: il partner è sempre benvenuto, per le visite o anche per restare di notte. 9

Behandlungspartner

Newsletter Ausgabe Januar 2016
Newsletter Ausgabe Juli 2016
Manual Zusammenarbeit Behandlungspartner und PDGR
Ansprechpartner Psychiatrische Dienste Graubünden

ARBES

ARBES: Produkte und Dienstleistungen
ARBES - Textilwerkstätten
ARBES - Steinbearbeitung
ARBES - Schreinerei
ARBES - Floristik
ARBES - Gärtnereien
ARBES - die geschützte Werkstätte der Psychiatrischen Dienste Graubünden

Angebote

Tagesangebot 55Plus
Ambulanter Psychiatrischer Dienst
Allgemeinpsychiatrische Tageskliniken
Memory-Klinik / Demenzabklärung
Psychiatrische Spitex-Leistungen
Gerontopsychiatrische Tageskliniken
Schmerzklinik
Psychotherapiestation der zweiten Lebenshälfte
Rehabilitationspsychiatrie
Ambulatorium Neumühle
Tinnitusklinik
Suchtzentrum Danis Therapie
Suchtzentrum Danis Entzug
Psychotherapiestation
Psychotherapeutische Tagesklinik
Privatklinik MENTALVA - Körper & Geist im Gleichgewicht
Kinder psychisch erkrankter Eltern
Gerontopsychiatrie
Forensisch-psychiatrische Stationen
Betreuung von Mutter und Kind
Akutpsychiatrie
Wohnheim Montalin Chur
Wohnheim Rothenbrunnen
Gruppo Abitativo Rovel
Aussenwohngruppen Rothenbrunnen
Aussenwohngruppen Montalin
Heimzentrum Arche Nova
Patientenwegweiser
Pflegende Angehörige in Graubünden
Ratgeberserie Psychiatrie
VASK - Wir Angehörigen
Informationen für Angehörige

Vorstellung Unternehmen

Jahresbericht 2012
Jahresbericht 2013
Jahresbericht 2014
Jahresbericht 2015
Portrait
Vorstellung ARBES

Freizeit / Medien

Minigolf Beverin
Sonderbeilage zum 10 Jahr Jubiläum der PDGR


Wünschen Sie gedruckte Exemplare?

Teilen Sie uns den entsprechenden Titel, die gewünschte Anzahl und Ihre Postanschrift unter info@pdgr.ch mit.

Psychiatrische Dienste Graubünden
Loëstrasse 220
7000 Chur
Tel. +41 58 225 25 25
Fax +41 58 225 25 26

info@pdgr.ch